Sistemi agricoli urbani sostenibili

I sistemi agricoli urbani possono soddisfare diverse esigenze di approvvigionamento e al tempo stesso sostenere l’economia locale, sviluppando politiche alimentari su scala urbana. La pandemia ha messo in evidenza la vulnerabilità di diversi elementi dei nostri sistemi alimentari in relazione alle catene di approvvigionamento e di fornitura.

Una rinnovata attenzione verso le produzioni locali e nazionali (anche a scopo di sostegno dell’economia) ha rimesso al centro la qualità delle produzioni, ma anche il rispetto dell’ambiente e la tutela dei lavoratori. Le città, oltre ad ascoltare le istanze dei propri cittadini, possono anche identificare le barriere che ostacolano una transizione più fluida verso un consumo più responsabile e un'economia circolare. Si pensi al tema dello spreco alimentare e tutti gli attori coinvolti e come gli scarti evitati possano andare ad alimentare circuiti alternativi con finalità sociali e caritatevoli. Migliorare la circolarità può ridurre gli sprechi, affrontare l'emergenza alimentare, migliorare la partecipazione attiva degli stakeholder e valorizzare gli scarti alimentari attraverso la produzione di prodotti innovativi a base di rifiuti organici.

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina