Gestione delle risorse urbane

Prato depura tutta l’acqua civile e industriale con un modernissimo impianto di riciclo che non genera impatto sulle risorse idriche della città. Prato è già una best practice a livello europeo per quanto riguarda la gestione delle acque. Nel progetto #PratoCircularCity, l’acqua rappresenta un tema centrale che sarà affrontato da Alessandro Brogi di GIDA spa e da altri soggetti pubblici e privati durante il percorso partecipativo per la definizione di azioni concrete nell’ambito della gestione delle risorse urbane.

L'identificazione e la comprensione dei flussi, degli stock di materiali e di una loro mappatura, necessita di una gestione sempre più precisa e trasparente. Un esempio di risorsa è l'acqua; le città possono sfruttare il potenziale del riutilizzo dell'acqua per affrontare la carenza idrica e la siccità. Al tempo stesso, l’uso di risorse da parte della pubblica amministrazione deve tenere conto, oltre a parametri qualitativi, prestazionali ed economici, anche ad aspetti di sostenibilità.

Il gruppo di lavoro sulla gestione delle risorse urbane coinvolge enti pubblici, aziende erogatrici di servizi pubblici, associazioni di impresa, del commercio e di professionisti, sindacati, singole imprese e associazioni ambientaliste e del terzo settore, ecc., allo scopo di identificare ed eliminare le barriere normative per la gestione dei rifiuti e il riuso delle acque reflue, stimolare gli appalti pubblici innovativi e circolari e introdurre nei regolamenti del Comune di Prato dei criteri premianti sull’impiego di materie provenienti da filiere del riuso.

I gruppi di lavoro:

  • Rifiuti e acque reflue: sistemi innovativi ed integrati di Waste Management e riuso delle acque reflue: colli di bottiglia normativi e opportunità ambientali e industriali (better knowledge, better regulation
  • Tariffa Puntuale: introduzione della "Tariffa Puntuale" come incentivo ad un più efficiente sistema di raccolta (better knowledge).
  • Appalti pubblici circolari e applicazione della normativa in materia di appalti pubblici

  • Regolamenti comunali e URGE: Introduzione nei Regolamenti del Comune di Prato, in particolare il Regolamento Edilizio di principi premianti sull’impiego di materie provenienti da filiere del riuso, filiere impronta e a criteri di sostenibilità e filiere km 0 (better regulation).

Incontri del tavolo

11 settembre 2020

Primo incontro del tavolo Gestione Risorse Urbane

RISULTATI

Scarica il report sintetico (181 KB) File con estensione pdf

Scarica la presentazione della riunione (423 KB) File con estensione pdf

 

12 ottobre

GdL4 Regolamenti comunali (+URGE)

 

2 dicembre

GdL4 Regolamenti comunali (+URGE)

Aiutaci a migliorare il sito. Valuta questa pagina